A Expo 2010 Shanghai in mostra le idee innovative made in Lazio

A Expo 2010 Shanghai in mostra le idee innovative made in LazioIl padiglione Italia all’Expo 2010 Shanghai si prepara ad accogliere, tra le altre, 43 idee d’avanguardia e prodotti innovativi sviluppati nel Lazio. Dal 24 luglio al 7 agosto queste novità assolute si potranno toccare con mano e vedere in azione in questa vetrina di grande importanza: il padiglione italiano è il più visitato dell’Expo di Shanghai con una presenza giornaliera di circa 30mila persone.

L’Italia è la terra dell’innovazione, la Cina quella della produzione. Dalla sinergia tra i due stati può nascere un ottimo connubio tecnologico.

I cinesi potranno ammirare iWalker della Fondazione Santa Lucia, una carrozzina per disabili in grado di riconoscere ostacoli ed evitarli utilizzando un sistema frenante. Potrebbe trovare imprenditori interessati alla produzione su grande scala anche la Irccs, che ha sede sull’Ardeatina e metterà in mostra un sistema per comandare casa con il cervello, grazie a sofisticati dispositivi meccanici e a software in grado di riconoscere e interpretare l’attività elettrica del cervello, per gestire elettrodomestici e aprire le porte delle stanze.

Calci Idrate presenta una pittura antismog che ha proprietà antibatterica, antimuffa e antiodore, e riduce l’inquinamento dell’aria circostante dal 50 al 75 per cento. Il progetto Archeomar, sempre made in Lazio, è un sistema per localizzare e proteggere i beni archeologici subacquei e creare una mappa precisa dei tesori sommersi.

A Expo 2010 Shanghai saranno presentate anche innovazioni nel settore medico, una sonda scintigrafica radioguidata in grado di trovare, nelle cavità dell’organismo umano, le formazioni tumorali di varia dimensione e natura. Non manca il turismo, con Expoblue, una applicazione realizzata da Innovation Marketing che consente di scaricare sul proprio telefonino, gratuitamente e tramite tecnologia bluetooth, informazioni su luoghi pubblici e siti d’arte.

Tags: , ,

I commenti sono chiusi.

Pubblicità

Spacer