Venezia all’Expo 2010 Shanghai

Venezia all'Expo 2010 ShanghaiVenezia è la città scelta dal Comitato di selezione internazionale per esporre alcuni esempi di trasformazioni urbane all’Expo di Shanghai 2010, sul tema ‘Better city, better life‘.

Nel periodo di apertura dell’Expo di Shanghai, dal 1 maggio al 31 ottobre 2010 e che ospiterà 200 espositori internazionali, si prevede un affluenza di 70 milioni di persone.

La presenza di Venezia alla mostra sarà dedicata agli esempi di successo di trasformazione urbana delle città e si svolgerà nella Urban Best Practices Area, una zona di 15 ettari di capannoni riconvertiti in spazi espositivi per le città, all’interno del salone espositivo, un’area di 5,28 chilometri quadrati che ospiterà espositori, eventi, forum etc.

La candidatura veneziana si è proposta con temi come le trasformazioni di Porto Marghera in seguito all’accordo per la chimica e la costruzione del nuovo polo Vega o l’Arsenale, che ospita la società nata per la sua promozione, l’Arsenale di Venezia S.p.A., la Biennale di Venezia e la Thetis S.p.A..
Oltre a questi anche alcune aree minori ma strategiche della città, come la Giudecca con i suoi nuovi incubatori di imprese, i magazzini del porto franco a San Basilio, recuperati a fini pubblici e universitari, e l’isola di San Servolo, con la Venice International University.

Per una città cosi particolare come Venezia e la sua terraferma, un territorio difficile e fragile ma al tempo stesso ricco di risorse che negli ultimi anni ha subito e continua a subire profonde trasformazioni del suo tessuto urbano, la partecipazione all’Expo 2010 Shanghai sarà un’occasione di visibilità internazionale e di discussione su temi chiave come il futuro della sostenibilità e della qualità della vita nei tessuti e nei nuovi agglomerati urbani in continua evoluzione.

Tags: ,

Leave a Reply

Per favore completa il controllo antispam,
poi clicca sul bottone "Submit Comment".

Pubblicità

Spacer